Si sente male a scuola, per il medico è solo l’infezione all’orecchio, 15enne muore poco dopo

Si era sentita molto male mentre era a scuola tanto da dover ricorre alle cure dell’infermeria, così, una volta tornata a casa, la mamma l’aveva subito portata dal dottore per una vista. A questo punto però il medico aveva rassicurato entrambe dicendo che si trattava di una semplice infezione all’orecchio e le due sono tornate a casa. Poche ore dopo la ragazzina è crollata e per lei non c’è stato più nulla da fare. È la straziante storia di Rosie Umney, un’adolescente britannica di 15 anni, deceduta lo scorso anno per una chetoacidosi diabetica, una complicanza potenzialmente fatale che si riscontra in persone affette da diabete mellito di tipo I. Si tratta di una marcata carenza di insulina che comporta una risposta compensatoria dell’organismo con conseguenze disastrose e letali se non intercettata in tempo.

Come ricostruito ora durante il processo al medico che l’ha visitata, nessuno ha capito cosa stesse accadendo alla quindicenne nonostante era noto che soffrisse di diabete di tipo 1. La madre ha ricordato che rose si era sentita molo male mentre era alla Herne Bay High School, nel Kent, e per questo dall’istituto avevano avvertito casa e i nonni erano corsi a prenderla mentre i suoi genitori erano al lavoro. Una volta tornata a casa la mamma l’aveva portata dal medico. La quindicenne vomitava era in iperventilazione e non riusciva a  camminare bene. Per il medico però era solo un’infezione alle orecchie e le diede una cura con antibiotici. Se fosse stata spedita subito in ospedale dove sarebbe stata sottoposta alle cure necessarie probabilmente si sarebbe salvata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *