Muoiono la mamma e i suoi 4 figli: disgrazia o omicidio-suicidio

Tragico incidente stradale: muoiono mamma e i suoi 4 figli. Una tragedia choc che ha avuto luogo nel Queensland, in Australia, il mese scorso. Da poco, sulla Fraser Coast, si sono tenuti i funerali durante i quali familiari e amici della famiglia si sono stretti attorno ai parenti della signora McLeod e dei suoi piccolini: Aaleyn, 6 anni, Matilda, 5, Wyatt, 4 e Zaidok, 2. La signora McLeod, 35 anni, è morta quando la sua auto si è schiantata contro un camion sull’autostrada Bunya vicino a Kumbia, nel Queensland, il 27 maggio. Secondo la polizia, potrebbe trattarsi di un omicidio suicidio.

Prima del funerale il padre dei piccoli ha trascorso molto ore accanto alle bare dei suoi bambini, nella disperazione più totale. Per la moglie è previsto un funerale separato. “Non ci sono impronte così piccole da non lasciare un impatto su questo mondo – ha detto il sacerdote che ha celebrato la funzione – Tutti i bambini sono miracoli, anche quelli che non sono rimasti a lungo su questa terra”.

Prima che il funerale avesse inizio, tutti coloro che partecipavano hanno fatto bolle di sapone e hanno lasciato le loro impronte su una tela: le loro impronte dovevano formare un albero. Canzoni dei film Disney facevano da sottofondo a quel momento drammatico.
Secondo quanto dichiarato dal camionista che guidava il mezzo contro cui si è schiantata l’auto della donna, la donna avrebbe fatto un sorpasso azzardato. L’uomo, 47 anni, dopo l’impatto avrebbe tentato di mettere in salvo la famiglia ma senza successo.

Mark, l’autista di un altro camion che la signora McLeod ha superato poco prima dell’incidente, ha detto che anche lui ha cercato di salvare la famiglia, ma il serbatoio del carburante è esploso e ha inghiottito l’auto in fiamme. L’uomo difende la donna: non vuole parlare della dinamica dell’incidente. “Non è giusto che le famiglie che stanno attraversando l’inferno passino il resto dei loro giorni pensando che la mamma abbia fatto un sorpasso azzardato per uccidere i suoi figli”.

La sorella della signora McLeod, la signora Harris continua a postare foto strazianti sui social: non si capacita che la bella famiglia di sua sorella sia stata decimata in questo modo. “Mi mancano così tanto” ha scritto su Facebook accanto a una foto dei quattro bambini che sorridono felici. La polizia sospetta che la signora McLeod abbia intenzionalmente schiantato la sua auto sul camion in arrivo. La polizia non sa dire dove la donna fosse diretta quando si è verificato l’incidente: la sua auto viaggiava verso sud ed era a 3 ore da casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *