Pedofilo violenta una bambina di due mesi e realizza un video: arrestato

Edd Lahar, 30 anni, ha violentato una bambina dai due ai nove mesi di vita. Un uomo statunitense dell’Oregon è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minori: il pedofilo era solito filmare gli abusi che commetteva su una bambina.

Il protagonista dello squallido reato è il trentenne Edd Lahar: sul suo smartphone la polizia ha trovato svariati filmati pedopornografici, tutti girati con la stessa vittima. Dopo essere stato incastrato, il trentenne ha confessato di essere stato l’autore dei reati e si è dichiarato colpevole di almeno 25 episodi di stupro ai danni della minore.

Stando a quanto riporta il Daily Mail Edd Lahar sarebbe stato denunciato da una persona che si sarebbe casualmente imbattuta in un suo video pedopornografico: la segnalazione alla polizia è stata praticamente immediata e gli agenti poche ore più tardi hanno ottenuto un mandato di perquisizione.

Nell’abitazione dell’uomo hanno trovato dei computer contenenti video di rapporti sessuali con dei bambini: tra questi, una piccola violentata da quando aveva appena due mesi ai nove mesi di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *