Napoli, la piccola Noemi torna a casa, o genitori: “Non ci sembra vero”

 

La piccola Noemi ferita nell’agguato di piazza Nazionale a Napoli finalmente è stata dimessa dall’ospedale e può tornare a casa circondata dall’affetto di mamma e papà.

Agguato in piazza Nazionale a Napoli

Sono stati momenti particolarmente tesi per la famiglia della piccola Noemi rimasta coinvolta nell’agguato di piazza Nazionale a Napoli. L’obiettivo di Armando Del Re e del fratello Antonio, autori dell’agguato del muto nella città campana era Salvatore Nurcaro. Durante la sparatoria sono rimaste ferite anche la piccola Noemi, che ha avuto il polmone perforato da un proiettile, e la nonna che la portava in braccio. La donna però ha riportato delle ferite lievi guarire in pochissimo tempo, mentre la bambina di soli 4 anni ha vissuto un vero e proprio calvario in ospedale durato diverse settimane.

Tutti hanno seguito con apprensione la vicenda riguardante lo stato di salute della piccola Noemi attraverso la diramazione dei bollettini medici, mentre in ospedale si sono legati a trovarla diverse cariche istituzionali dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha il vice premier Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

La piccola Noemi torna a casa

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa la notizia secondo cui la piccola Noemi torna a casa finalmente circondata l’amore di mamma e papà, gli stessi che hanno chiesto alle istituzioni non essere lasciati da soli nella percorso post ospedaliero che la bambina dovrà apportare. A dare il lieto annuncio sono stati i propri genitori della bambina che, secondo quanto dichiarato da Tgcom, hanno dichiarato: “Finalmente siamo a casa e speriamo di riposare tutti insieme. Non ci sembra vero“.

La mammina al momento del suo risveglio dal coma la prima ricetta che ha fatto ai suoi genitori è stata quella di tornare in possesso delle sue bambole, le quali l’hanno atteso il suo ritorno tirante tutte queste settimane vissute in ospedale.

“Incontro emozionante”

Durante gli ultimi giorni in ospedale ad andare a trovare la piccola Noemi è stato anche Vincenzo De Luca, il presidente della Regione Campania. Subito dopo l’incontro Vincenzo De Luca ha dichiarato: “Questa mattina, nel giorno in cui lascia il Santobono, ho fatto visita alla piccola Noemi e ai suoi genitori. È stato un incontro emozionante, simile a quello avuto nei giorni successivi al gravissimo episodio di cui è stata vittima innocente. Bisogna ancora una volta dire grazie ai medici e al personale sanitario che sono stati straordinari, confermando quanto sia un’eccellenza l’ospedale Santobono“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *