Accordo tra Amazon e Poste Italiane: sistema di servizio di consegna in giornata

Accordo tra Amazon e Poste Italiane: sistema di servizio di consegna in giornata

 

Grandi novità in arrivo per tutti i coloro che abitualmente acquistano su Amazon e che sono costretti a fare la lotta con il servizio rapido di consegna. Amazon e Poste Italiane hanno raggiunto un accordo.

Che cos’è Amazon Prime?

La piattaforma Amazon senza ombra di dubbio è cambiato il nostro modo di acquistare su internet. Sempre più privati decidono di utilizzare il sito in questione per poter vendere più facilmente la loro merce, facciamo riferimento sia alle grandi marche che anche ai piccoli provati. Nel corso degli ultimi anni sono sempre di più i clienti Amazon che decidono di affidarsi al servizio Prime che permette di avere la consegna dei prodotti selezionati in 72 ore.
Come abbiamo accennato all’inizio del nostro articolo, la consegna da parte dei corrieri Amazon si rivela sempre un po’ problematica. Ad allietare il tutto però sarà il nuovo accordo che Amazon raggiunto con Poste Italiane.

Accordo tra Amazon e Poste Italiane

Nel corso di questi ultimi giorni è stata diffusa la notizia secondo cui Amazon e Poste Italiane hanno finalmente raggiunto un accordo, permettendo così la mia di un servizio di consegna in giornata. Le città interessate da tale accordo saranno Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Roma, Torino e Verona. L’azienda di Poste Italiane, come riportato da Tomshw.it, fa sapere: “In linea con il piano industriale Deliver 2022, la collaborazione con Amazon valorizza appieno la flessibilità offerta dal modello di recapito Joint Delivery introdotto ad aprile dell’anno scorso che prevede la consegna pomeridiana e nei week-end attraverso la capillare presenza territoriale garantita da circa 27.000 portalettere, dal corriere espresso SDA e dalla flotta aerea MistralAir“.

Rete di tabacchi Poste Punto

L’accordo raggiunto con Amazon per Poste Italiane sarà solo un punto di partenza dato che l’azienda sta allestendo la rete di tabaccai affidati al servizio Poste Punto. Il servizio in questione si andrà a inserire in quello esistente dei lokers già presenti su tutto il territorio nazionale e non solo. Lo scopo di Poste Punto è quella di mettere insieme una rete di tabaccai, alla quale hanno già aderito in 3000, e che saranno utilizzati come centri di ritiro per i beni acquistati su Amazon e per eventuali resi da parte del cliente insoddisfatto o che ha ricevuto la merce con un qualsiasi tipo di problema: “Ed è destinata ad espandersi sulla base di un importante piano di sviluppo per integrare la più grande rete distributiva d’Italia,– spiega l’azienda italiana- formata da circa 12.000 Uffici Postali con servizio di Fermoposta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *